Seguici su

Numero di visite: 2315

Servizi Sociali

7 Dicembre 2022

Misure urgenti di sostegno alle famiglie: contributo economico per utenze domestiche

CITTÀ DI CARLENTINI
Libero Consorzio Comunale di Siracusa
AREA I
POLITICHE SOCIALI

 

AVVISO PUBBLICO
MISURE URGENTI DI SOSTEGNO ALLE FAMIGLIE INTRODOTTE EX ART. 53, DECRETO-LEGGE 25 MAGGIO 2021 N. 73, CONVERTITO IN LEGGE 23 LUGLIO 2021, N. 106.

 

IL RESPONSABILE DELL’ AREA I

Richiamata la Deliberazione di Giunta Comunale n. 133 del 06.12.2022 avente ad oggetto “Misure urgenti di sostegno alle famiglie introdotte ex art. 53, Decreto-Legge 25 Maggio 2021 n. 73, convertito in legge 23 Luglio 2021, n. 106. Atto di indirizzo”.
Richiamata la propria Determinazione dirigenziale n. 744 del 07.12.2022 con la quale è stato approvato il presente avviso pubblico

RENDE NOTO

1. FINALITÀ

Il presente avviso disciplina la concessione di contributi economici – ex art. 53, Decreto-Legge 25 Maggio 2021 n. 73, convertito in legge 23 Luglio 2021, n. 106 -, differenziati in base al valore dell’ISEE e alla composizione del nucleo familiare, finalizzati a sostenere le persone che versano in stato di difficoltà economica nel pagamento delle utenze domestiche (luce, acqua, gas, Tari e canoni di locazione relative all’abitazione di residenza sita nel territorio comunale, riferite al periodo interessato dallo stato d’emergenza 01/03/2020 – 31/03/2022).

 

2. RISORSE STANZIATE

I fondi sono destinati a sostenere i cittadini nel pagamento delle utenze domestiche sino ad esaurimento degli stessi. Il contributo concesso sarà erogato secondo le modalità definite al punto 4 del presente atto.

 

3. REQUISITI D’ACCESSO

I requisiti per l’accesso al presente bando devono essere posseduti dal richiedente, nonché da tutti i membri del suo nucleo familiare anagrafico:
a) Cittadinanza Italiana o di uno Stato dell’Unione europea ovvero condizione di stranieri titolaridi permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo ai sensi dell’art. 9 del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286 (Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell’immigrazione e norme sulla condizione dello straniero) o di stranieri in possesso dei requisiti
di cui all’art. 40, comma 6 dello stesso D.Lgs.286/1998. In caso di permesso di soggiorno scaduto è ammissibile la domanda di contributo qualora sia stata presentata richiesta di rinnovo; in tal caso dovrà essere allegata copia della ricevuta del relativo pagamento effettuato;
b) Residenza anagrafica nel territorio comunale di Carlentini;
c) Attestazione I.S.E.E. in corso di validità. Il valore ISEE da prender in considerazione è quello “ORDINARIO” per le prestazioni sociali agevolate, oppure “CORRENTE”, risultante dalla dichiarazione da allegare alla domanda.

 

4. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La richiesta di partecipazione al presente avviso pubblico deve essere presentata entro il 30 dicembre 2022 al Comune di Carlentini – Ufficio Servizi Sociali, per il tramite dell’Ufficio Protocollo del Comune di Carlentini; il modulo deve essere debitamente compilato, sottoscritto e corredato dalla documentazione richiesta.

Le richieste verranno istruite e liquidate, laddove sussistano i requisiti richiesti, non appena le stesse perverranno agli uffici di competenza, secondo ordine cronologico di arrivo e sino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Si precisa che ai fini della partecipazione al presente avviso, potranno presentare istanza anche coloro che hanno già fruito del contributo in occasione dei precedenti bandi;
L’importo massimo TEORICO del contributo è determinato come indicato nel prospetto che segue, tenuto anche conto del numero dei componenti il nucleo familiare:

 

ISEE ORDINARIO CONTRIBUTO MASSIMO TEORICO RICONOSCIUTO
da € 0 a a € 6.000,00 € 600,00 + € 100 per ogni componente il nucleo familiare oltre il richiedente
da € 6.000,01 a € 11.000,00 € 400,00 + € 100 per ogni componente il nucleo familiare oltre il richiedente
da 11.000,01 a € 20.000,00 € 200,00 + € 100 per ogni componente il nucleo familiare oltre il richiedente

 

Il contributo concesso sarà erogato previa presentazione di fatture emesse e pagate per le utenze elettriche, gas acqua, TARI e canoni di locazione dell’immobile di residenza, relative al periodo 01/03/2020 – 31/03/2022.

In mancanza di adeguata documentazione delle spese sostenute, il beneficio non verrà riconosciuto.

La liquidazione del contributo è effettuata ai beneficiari, previa presentazione della documentazione a sostegno della richiesta, mediante accredito sull’Iban indicato in sede di presentazione dell’istanza dal richiedente, o, in mancanza, direttamente per cassa.

 

5. CONTROLLI

Ai sensi della legge n. 241/1990 e s.m.i., in sede d’istruttoria, il Comune potrà chiedere il rilascio o la rettifica di dichiarazioni o istanze erronee o incompletee potrà esperire accertamenti tecnici ed ispezioni, nonché ordinare esibizioni documentali atte a dimostrare la completezza, la veridicità e la congruità dei dati dichiarati, oltreché finalizzate alla correzioni di errori materiali o di modesta entità.

Il richiedente dichiarerà, nella compilazione del modulo di domanda, di essere consapevole delle responsabilità penali che assume ai sensi dell’art. 76 del D.P.R. n. 445/00 per la falsità negli atti, per dichiarazioni mendaci e per uso di atti falsi e di essere a conoscenza che potranno essere eseguiti controlli diretti ad accertare la veridicità delle informazioni fornite, ai sensi degli artt. 46, 47, 71 e 72 del D.P.R.n. 445/00.

Verrà altresì trasmesso al Comando della Guardia competente per territorio almeno il 20% delle domande accolte e finanziate (estratte a campione o riportanti elementi di criticità) per lo svolgimento dei controlli formali e sostanziale sulle dichiarazioni effettuate.

 

6. COMUNICAZIONI

Tutte le comunicazioni agli interessati, successive alla richiesta di partecipazione al presente avviso pubblico sono effettuate al numero di telefono dell’interessato indicato dallo stesso nel modulo di richiesta, il cui controllo e ricezione è di esclusiva responsabilità dell’interessato stesso.

 

7. PRIVACY

a) Facendo riferimento all’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 “Regolamento Generale sulla protezione dei dati(GDPR), relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, si precisa che:
– il Titolare del trattamento è il Comune di Carlentini (SR) in persona del Legale Rappresentante o da soggetto dallo stesso delegato;
– il conferimento dei dati costituisce un obbligo legale necessario per la partecipazione al bando e l’eventuale rifiuto a rispondere comporta l’esclusione dal procedimento in oggetto.

b) I dati saranno trattati esclusivamente dal personale e da collaboratori del Comune di Carlentini implicati nel procedimento, al di fuori delle ipotesi summenzionate, i dati non saranno comunicati a terzi né diffusi e, successivamente alla cessazione del procedimento, saranno conservati in conformità alle norme sulla conservazione della documentazione amministrativa.

 

8. RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Responsabile del procedimento è il Geom. F. Ingalisi, Responsabile dell’Area I del Comune di Carlentini, giusta Determina Sindacale n. 25 del 31/08/2021.

 

 

9. NOTE DI CHIUSURA

Si specifica che:

 il richiedente deve essere residente nell’immobile a cui si riferiscono le spese sostenute per le utenze per le quali si richiede il sostegno economico;
 non è possibile presentare la medesima richiesta di contributo da parte di altri membri dello stesso nucleo familiare;
 la domanda può essere presentata una sola volta ed il contributo è erogato in un’unica soluzione non ripetibile.

 

Carlentini, 07.12.2022

 

IL RESPONSABILE DELL’AREA I
f.to Geom. Francesco Ingalisi

 

Misure urgenti di sostegno alle famiglie: contributo economico per utenze domestiche
torna all'inizio del contenuto